888 estende l’accordo WSOP con Caesars Interactive

News item pic 12121

888 , popolare società che gestisce piattaforme di casinò, poker e scommesse sportive online , ha accettato una proroga pluriennale della sua esclusiva partnership di poker B2B con Caesars Interactive Entertainment, in un accordo che vede 888 continuare ad alimentare l’offerta di poker online a marchio World Series of Poker (WSOP).

Caesars continuerà a utilizzare la piattaforma e i servizi di poker chiavi in mano di 888 negli Stati Uniti, per le sue versioni mobili e desktop delle sale da poker online WSOP.

La partnership vedrà anche 888 continuare ad alimentare l’unica rete interstatale di poker cash per giocatori del mercato statunitense, negli stati di New Jersey, Delaware e Nevada, aumentando la disponibilità di giochi di poker in questi stati. All’inizio di questo mese, il Michigan ha legalizzato il poker interstatale, aprendo la possibilità che si unisca alla rete.

Attraverso l’accordo, 888 lancerà anche il suo software di poker di nuova generazione, “Poker 8”, negli Stati Uniti, dopo il lancio in Europa a novembre. L’operatore ha affermato che il software offre un significativo progresso nell’esperienza utente, tra cui nuove grafiche e animazioni e funzionalità come tornei di più giorni.

Oltre ad alimentare il marchio di poker WSOP, 888 continuerà anche a fornire la sua piattaforma di giochi da casinò a Caesars.

Yaniv Sherman, senior vice president e head of US per 888, ha dichiarato: “La nostra partnership con Caesars è alla guida del popolarissimo marchio WSOP online dal 2013 e non vediamo l’ora di continuare questa relazione per molti anni a venire”.

“Siamo anche entusiasti della prospettiva di aggiungere nuovi stati alla nostra unica rete di poker interstatale nel 2021 e oltre, che riteniamo garantirebbe un aumento significativo della liquidità per i giocatori di poker sulla piattaforma 888.”

“La nostra relazione estesa consentirà anche a 888 di ottenere una presenza nei nuovi stati degli Stati Uniti a seguito delle necessarie approvazioni normative, il che rappresenta un’importante opportunità nella nostra strategia di sviluppo a lungo termine per il mercato statunitense.”

Ty Stewart, direttore esecutivo delle WSOP e SVP di Caesars Interactive Entertainment, ha aggiunto: “Siamo orgogliosi della storia di successo avuta fino ad oggi, in particolare degli eventi del torneo da record del 2020, e siamo ottimisti sul futuro del poker online con denaro reale negli Stati Uniti”.

La scorsa settimana, 888 Holdings ha dichiarato di aspettarsi che ricavi e utili al lordo di interessi, imposte e ammortamenti per il 2020 sono stati  “moderatamente al di sopra delle aspettative” dopo i ricavi record di dicembre 2020.

888 ha anche precisato che i ricavi in crescita derivano da un forte record di nuove acquisizioni di clienti iniziato alla fine del 2019. Inoltre, ha affermato che i nuovi prodotti e l’aumento del passaggio all’online a causa dell’impatto del nuovo coronavirus (Covid-19) hanno contribuito a generare questa crescita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *